Pianista, compositore e avvocato, tra i più affermati e innovativi esponenti della scena musicale strumentale contemporanea italiana.

Remo Anzovino nasce a Pordenone nel 1976 da genitori napoletani. È compositore, pianista e avvocato penalista. Laureato a 24 anni con lode presso l'antica Università di Bologna, ha intrapreso la carriera di avvocato entrando nello studio milanese di uno dei principali penalisti italiani per poi sponsorizzare centinaia di difese, attività che tuttora svolge. Ha composto le musiche per i maggiori capolavori del #cinemamuto (più di trenta film) collaborando con le più prestigiose cineteche e partecipando con colonne sonore di sua composizione ai principali festival e festival internazionali. La trasmissione televisiva nazionale "Rai 3" Ballarò ha spesso utilizzato le sue melodie come commento musicale, e lo stesso ha fatto Otto e Mezzo sulla rete televisiva privata "La7". Il suo primo album solista inedito è "Odd" nel 2006, seguito da "Tabù" nel 2008, "Igloo" nel 2010 e l'ultimo "Immobile Traveller" nel 2012. Ha anche un disco live e progetti speciali "Alba dei Tram - Dedicato to Pasolini "(2015) e" Fight for Freedom: Tribute to Muhammad Ali "con Roy Paci (2017).
Remo Anzovino è ancora diviso tra lo studio di registrazione e lo studio legale, dove lavora come avvocato penalista. È considerato tra gli esponenti più affermati e innovativi della musica strumentale contemporanea ed è recentemente entrato nella grande famiglia degli Artisti Yamaha. Con questo

album cosmopolita, esplora la solitudine umana attraverso una narrazione emotiva e allo stesso tempo il racconto della bellezza della vita e delle contraddizioni della realtà odierna. «Una sera ho trovato la mia chiave del notturno: narrare - racconta Remo Anzovino - ho immaginato un uomo, qualunque, indipendentemente dalla latitudine o dal contesto sociale, la cui caratteristica era l'appartenenza al mondo di oggi. Ho fantasticato che quest'uomo, nell'unità di una notte da solo, ascoltando queste composizioni potesse vedere il suo passato fluire e immaginare il futuro. Nell'immaginare queste scene ho poi iniziato a comporre sfruttando il rapporto con la natura, intuendo che la figura di questa musica doveva essere la descrizione della solitudine umana e allo stesso tempo il racconto della bellezza della vita, una storia che è più forte e più chiaro della caducità e della casualità dell'esistenza ". Il suo ultimo CD" Nocturne "(Sony Classics) uscito il 29 settembre è stato registrato tra Tokyo (JVC Victor Studio), Londra (Abbey Road), Parigi (Les Studios Saint Germain) e New York (Brooklyn Recording), è moderno e incisivo. È stato prodotto, registrato e mixato da Taketo Gohara, con gli arrangiamenti orchestrali di Stefano Nanni che ha anche diretto la London Session Orchestra. Tra i musicisti internazionali di alto livello che hanno prestato la loro sensibilità al ci sono, tra gli altri, il #violino cinese Masatsugu Shinozaki, il primo violino della Tokyo Symphony Orchestra, l'armeno Vardan Grygorian, considerato tra i migliori interpreti mondiali di #duduk, il F rench Nadia Ratsimandresy, una delle più grandi virtuose mondiali di #ondesmartenot e Gianfranco Grisi, inventore del suo #cristallarmonio e insuperabile nell'arte del suonare il vetro. Il 29 settembre uscirà e trasmesso su Sky Arte TV il docufilm "Canto alla Durata - omaggio a Peter Handke" diretto da Didi Gnocchi di cui Anzovino ha curato la colonna sonora.

170K Montlhy Listeners

2.7K Subscribers

48K Followers

3K Followers

Contatti

Mappa del sito

Seguici

New Age Productions Srls

Via Centuripe 11 -

00179 Rome, Italy

info@newageproductions.it

+39 06 331 4471

  • Facebook
  • Instagram
  • Twitter
  • YouTube

© Copyright 2020: New Age Productions Srls - P.Iva 15519241002